Seleziona una pagina

Lo sviluppo dell’intelligenza artificiale sta facendo passi da gigante e in ogni ambito. Un nuovo esempio ci viene fornito proprio dal social network per eccellenza del momento, Instagram.

L’applicazione di condivisione di immagini ha infatti aperto i battenti a due nuove funzionalità che ne permetteranno l’utilizzo anche da parte di utenti non vedenti. Si tratta di due modifiche importantissime basate sul cosiddetto alt text, che viene così letto in automatico e che può essere ascoltato dall’utente.

Quindi, come funziona?

Quando l’utente scorre nel feed, oppure nella sezione Esplora oppure ancora entra nel suo profilo, si attiva un lettore sviluppato su Intelligenza Artificiale che legge all’utente le descrizioni delle immagini. Nel caso in cui la descrizione mancasse, il software interverrebbe “leggendo” l’immagine attraverso il riconoscimento automatico possibile grazie all’intelligenza artificiale.

A questo utile strumento di lettura, Instagram intende affiancare una versione personalizzata di alt text, da arricchire a piacimento, per offrire anche ad altri utenti con disabilità visive un’esperienza social attraverso screen reader.

Prima di questa importante introduzione, gli utenti non vedenti possessori di dispositivi iOS potevano sfruttare le potenzialità di Siri, l’assistente virtuale, per leggere le descrizioni. Ora invece la platea di possibili fruitori del servizio sarà ampliata e consentirà ai non vedenti possessori di smartphone di vivere un’esperienza tutta da scoprire.